Cantiere Creativo

UN EROE EPICERNO (epico e moderno)

Era tardi, eppure in quegli ultimi dieci minuti Gabus avrebbe potuto cambiare il mondo. La dea Forza era con lui. Pretendevo il gonfiarsi di muscoli e nervi, l’emergere di una rabbia cruenta frutto di una severa responsabilità. Ma lui all’opposto era tranquillo e sereno. Lo guardavo guardarmi: gli occhi di una freschezza verde d’avventura, la sua pelle magnificamente profumata d’acqua… Leggi tutto →

TI DEVO DIRE UNA COSA…

Aveva detto solo questo per telefono: “Ti devo dire una cosa… non appena ci vediamo ti dico…” Pennello aveva sempre detestato posticipare conversazioni presentate con tono preoccupante. Eppure Giulio gli aveva dato appena il tempo di dire ok e l’aveva congedato senza altre spiegazioni. Era rimasto di marmo. Cosa poteva volere da lui quel collega che lavorava in tutt’altro settore?… Leggi tutto →

UN PEZZO DI MORTE

Tutto l’impegno e tutti gli sforzi erano stati profusi per quell’attimo. Tutto era stato organizzato per resistere all’impatto. Pennello sapeva bene che prima o poi l’avrebbe incontrato… Ma quella sera no. Mancavano solo pochi minuti alle venti, la giornata era scorsa faticosa e opaca e c’era da aspettarsi solo una tranquilla notte d’autunno. Invece quelle parole risuonarono come uno scoppio… Leggi tutto →